Acquista direttamente dai produttori, senza intermediari e con la garanzia Tinyshop



UNO SGUARDO SULLA STORIA DEL CELEBRE PALAZZO VECCHIETTI sono stati ritrovati notevoli elementi architettonici del Medioevo, con alcuni resti di due pavimentazioni stradali di epoca romana e bizantina La famiglia dei Vecchietti è stata definita “del primo cerchio” perché abitava già a Firenze quando la città era ancora stretta dal primo cerchio di mura. Questo significa che fu una delle prime famiglie stanziate a Firenze, una delle più antiche. Questa famiglia era così facoltosa che le sue case prendevano tutto un isolato lungo via dei Ferrivecchi (ora via Strozzi). L’isolato andava dall’attuale arcone di piazza della Repubblica fino all’altezza di Palazzo Strozzi. All’interno dell’isolato era compresa la “loro “ piazza, a sua volta lambita da una stretta strada chiamata “tra’ Vecchietti” perché passava in mezzo alle loro case.Fu proprio in una cantonata fra via de’ Ferrivecchi e via Tra’ Vecchietti che Bernardo Vecchietti, mercante e banchiere di successo, cominciò a murare la sua nuova casa al posto delle vecchie includendovi anche un antica torre di epoca bizantina Per l’opera venne commissionato il celebre scultore Giambologna che realizzò nel 1578 per Palazzo Vecchietti una bella facciata con quattro grandi finestre inginocchiate. Quelle del primo piano invece sono a timpani spezzati e su alcune architravi si legge il nome del costruttore e la data di realizzazione: ” BERN. VECCH. MDLXXVIII “.
  • Info
    • Via Degli Strozzi, 4 Firenze FI
    • +39 055 2302802
  • Feedback
  • Offerte 0
  • Social

Iscriviti alla newsletter

Invia messaggio